Tripadvisor

#tripadvisor #ideagb

https://www.tripadvisor.it/members/GiuseppeBaldassarri

Advertisements

Metodi del pensiero critico. – #vacanze #viaggi

Metodi del pensiero critico.

 

Metodi del pensiero critico

Sebbene il pensiero critico non abbia bisogno di una sequenza rigida di passi obbligati, la seguente sequenza è abbastanza rappresentativa del processo in generale:

Ascolto di qualsiasi opinione in merito alla questione in esame, analisi di ciascuna di esse sotto ogni profilo, a partire dalla considerazione di ogni argomento a supporto di ciascuna.
Suddivisione di ogni argomento nei suoi costituenti fondamentali (proposizioni semplici) e valutazione delle implicazioni di ogni singola proposizione così ottenuta.
Esame specifico delle proposizioni e delle implicazioni, al fine di rilevare eventuali contraddizioni intrinseche.
Individuare posizioni opposte all’interno del dibattito, ed assegnare un peso a ciascuna di esse.
Assegnare un peso maggiore alle affermazioni ben supportate, soprattutto se basate su ragionamenti ben conseguenti, e per contro diminuire quello delle affermazioni deboli o addirittura contraddittorie.
Regolare il peso da attribuire in base alla attinenza delle informazioni alla questione in esame.
Pretendere, per ciascuna dichiarazione, una giustificazione proporzionale al tasso di novità e di inverosimiglianza della stessa; in mancanza di un supporto sufficiente, ignorare tali dichiarazioni “incredibili” nella formazione dei giudizi sulla questione.
Assegnare quindi i pesi agli argomenti complessi di partenza.
Si noti che le opinioni intorno alle quali si forma un ampio consenso è probabile che siano le più valide.
La “mappa mentale” è uno strumento molto utile all’organizzazione ed alla valutazione di argomenti secondo il processo appena delineato; nelle fasi finali, ad ogni ramo della mappa mentale va assegnato il relativo peso.
Ovviamente, non esiste alcuna garanzia che il pensiero critico conduca ad una conclusione corretta (ovvero alla verità). In primo luogo perché si potrebbe non disporre di tutte le informazioni necessarie alla valutazione (tra l’altro perché alcune di esse potrebbero non essere state ancora scoperte, o perché addirittura inconoscibili). In secondo luogo, perché i pregiudizi del valutatore potrebbero inficiare il buon esito del procedimento.

Metodi del pensiero critico. – #vacanze #viaggi.